Home>LASCIATI ISPIRARE>Porte>Porte interne: i modelli per rinnovare la tua casa con stile

Porte interne: i modelli per rinnovare la tua casa con stile

SVAI_porte interne

Anche gli elementi di arredo possono diventare oggetti di design. Di fatto, le porte interne sono autentici contributi di valore per rinnovare la tua casa o darle quel tocco di stile in più. Puoi scegliere tra una varietà di modelli tale da non lasciare spazio all’indecisione: dalle classiche porte a battente alle porte interne scorrevoli, passando per le porte a libretto o quelle all’inglese, senza tralasciare i materiali che differenziano le porte in legno tradizionali, le porte con vetro anche decorato e personalizzato, le porte interne in laminato colorate. Se la tua casa non è il Colosseo, scopri con SVAI come le porte per interni ti aprano un mondo di possibilità.

Come scegliere le porte da interno: parti da qui

porte interne a battente SVAI

Per arrivare a una risposta che soddisfi le tue esigenze, servono le domande giuste. Di quanto spazio disponi? Qual è il tuo budget? E soprattutto, quale effetto finale desideri per la tua casa?
In un contesto moderno o una casa in stile industriale, sono di grande effetto le porte a tutta altezza, che arrivano quasi al soffitto. Le porte interne senza cornice o telaio, invece, regalano un senso di pulizia e rigore all’abitazione, così come quelle a effetto invisibile, filo muro.
Insomma, anche le porte da interni hanno bisogno di vivere in armonia con lo stile dei tuoi spazi. Il modello, il materiale, il colore, tutto deve entrare in sintonia con la casa che arredano. E con te che la abiti.

Porte a battente, un classico intramontabile

Ad anta singola o doppia, la porta a battente è la porta interna per eccellenza: spesso scelta in legno, può adattarsi a ogni stile grazie alla sua possibilità di personalizzazione. Sta a te scegliere tra le porte all’inglese, in legno e vetro, le porte interne pantografate, per una casa in stile new classic, oppure le porte bianche per spazi dal mood provenzale, impero o barocco.
In ogni caso, queste porte interne classiche regalano l’eleganza della tradizione, con stipiti ben in vista arricchiti da fregi o intagli particolari. Puoi poi decidere se optare per porte interne in legno massello, rigorose e austere, o porte interne tamburate, dalla struttura alveolare vuota e più leggera, che comunque non rinunciano alla durata e alla stabilità.

Salvaspazio: porte a libro e rototraslanti

Ti sei mai chiesto in quanti modi puoi aprire le porte di casa? Quando si tratta di ottimizzare gli spazi, ci sono alternative perfette per guadagnare centimetri preziosi.
Le porte interne a libro si piegano letteralmente a ogni tua esigenza. Possono essere in legno, pvc, vetro o alluminio, composte da due o più pannelli che all’apertura scorrono e si avvicinano per ridurre l’ingombro. Sono un’ottima soluzione per chi non ha la possibilità di effettuare i lavori di muratura necessari per le porte scorrevoli interne o a scomparsa. Ottime porte per bagni piccoli, anche le porte a pacchetto dimezzano lo spazio di apertura, piegandosi a metà su uno stipite.
Le più particolari sono le porte rototraslanti. Esteticamente identiche alle porte a battente, queste porte per interno ruotano su un perno in entrambi i sensi di apertura, e facilitano gli accessi a chi ha difficoltà motorie.

Il fascino discreto delle porte interne a scomparsa o scorrimento

porta_scorrevole binario a vista

Per spazi di dimensioni ridotte, serve una porta da interno che si faccia invisibile. Se vuoi dare un tocco raffinato al tuo ambiente ristretto, le porte a scorrimento sono la soluzione ideale. Puoi scegliere la tipologia a scomparsa, con scorrimento a interno muro e telaio incastonato nella parete, oppure a esterno muro, dove il telaio è visibile ma i lavori murari sono meno difficoltosi. Scegli tra porte interne scorrevoli in vetro, in legno, o anche un sapiente mix di entrambi, così avrai porte interne moderne e creative.

Materiali e colori per porte interne su misura per te

Ora che hai un’idea dei modelli tra cui scegliere, puoi puntare a materiali e colori. La porta in legno è la scelta classica per gli ambienti più diverse, ma non perde di creatività. Hai uno stile ultra classic e vorresti porte interne antiche? È semplice, grazie alle essenze di abete, faggio, castagno, noce, ciliegio, olmo, ognuna con venature e colorazioni naturali che rendono uniche queste porte evergreen.
Le porte interne in vetro, invece, sono tra quelle più gettonate per illuminare e rendere ariose le stanze che altrimenti risulterebbero buie, a causa di spazi ridotti o mancanza di finestre. L’aspetto più interessante è che puoi sbizzarrirti e personalizzare le tue porte interne con vetro trasparente, opaco, satinato, fumé, decorato. Non ti basta? Mixa vetro e legno. Oppure osa con il colore! Basta scegliere una porta in laminato, un materiale economico, facile da lavorare e disponibile in diverse nuances.

E non dimenticare le maniglie!

Svai porte_maniglie

Le maniglie sono un dettaglio in più che esalta la personalità delle tue porte interne: ce ne sono di metalliche, decorate, tondeggianti, squadrate. Puoi farne un elemento di design ben visibile o farle scomparire nella struttura della porta. Sei tu a decidere.

Sei pronto a toccare con mano ciò che finora forse hai solo immaginato? Ti aspettiamo da SVAI, dove la consulenza dei nostri esperti ti aiuterà ad aprire una nuova porta: quella di casa tua.

Incontriamoci

Chiama lo showroom più vicino
a te e fissa un appuntamento

Trova Idee

Visita la sezione delle news
e trova nuove idee

2020-01-28T09:23:02+00:00