Rubinetteria2019-11-20T11:25:26+00:00

Rubinetteria

Quando decidi di arredare o rifare un bagno c’è sempre un punto da affrontare con grande attenzione: la rubinetteria. Vale a dire gli elementi a vista collegati alle tubazioni che consentono il funzionamento di WC, bidet, sanitari, lavandini, docce e vasche da bagno. 

In sintesi, senza rubinetteria è difficile usare la toilette per quello che serve… Il rischio è di scegliere una rubinetteria esteticamente poco attraente. Vuoi risolvere il problema?

Come scegliere i rubinetti del bagno

Acquistare un set di rubinetteria bagno vuol dire prendere una decisione estetica e funzionale che deve essere condivisa su ogni sanitario. Rubinetti e miscelatori devono condividere lo stile, in linea con i sanitari scelti, e integrarsi con lavabo e doccia.

Rubinetti: manopole o miscelatore?

Una decisione da prendere: meglio usare rubinetti con manopole o un miscelatore? Quest’ultima situazione ad oggi è quella più comune e pratica, la maggior parte dei rubinetti moderni da bagno, soprattutto da lavandino e bidet, preferiscono puntare su questa idea. Le manopole appartengono al passato perchè sfruttano un sistema di miscelazione di acqua fredda e calda “manuale”. D’altro canto però, proprio grazie al fatto di avere 2 elementi uguali (tondi o quadrati) posti in maniera simmetrica rispetto al rubinetto, possiedono un alto potenziale estetico e di design, rispetto alla maniglia, singola, del miscelatore.

Di solito i rubinetti a 3 fori – manopole e canna dell’acqua – sono perfetti per i bagni vintage o per quelli che vogliono rivedere in chiave moderna il fascino della rubinetteria classica. Quindi, se il rubinetto monocomando per lavabo ti sembra scontato, puoi scegliere la soluzione a tre fori. La migliore soluzione di design infatti prevede una rubinetteria a 3 fori sospesa, ovvero a muro.

Meglio la rubinetteria a muro?

Questa è un’idea che prende spunto dal bagno classico, quello delle case di un tempo. La rubinetteria classica al muro è quella che si monta, appunto, sulle piastrelle della parete. Ovviamente per prendere una decisione del genere devi avere la possibilità di intervenire sulle tubature e sul muro. Però il risultato è notevole.

Il rubinetto a parete è perfetto per lo stile moderno, soprattutto se si sceglie la soluzione a tre fori, magari dal design squadrato, corpo a incasso e perchè no, nero opaco. Combinato con un lavabo in pietra di forma ovale, in appoggio.

In ogni caso la rubinetteria a muro per bagno deve essere pianificata in tempo, per fare in modo che durante il restauro o la costruzione dello spazio vengano definiti gli spazi e i fori. É sempre un problema intervenire in questa direzione se non hai pianificato i lavori.

Rubinetteria, bagno e design

Inutile nascondere che i rubinetti per lavandini, bidet, vasca da bagno e doccia rappresentano un ottimo terreno per chi vuole giocare con il design moderno.

Per esempio puoi pensare ad un miscelatore di design, dalle forme sinuose e slanciate, a un rubinetto con canna colorata, a miscelatore freestanding…

Puoi anche raggiungere gli estremi che piacciono a chi vuole un bagno moderno: bocche vasca da pavimento, soffioni quadrati con cromoterapia a soffitto e getti laterali per la doccia, rubinetteria nera opaca per lavabo a bacinella. Le opzioni sono infinite: tu cosa scegli?

trova lo Showroom SVAI più vicino