Home>LASCIATI ISPIRARE>Arredo bagno>Rubinetteria classica o moderna? Scegli la tipologia più adatta a te

Rubinetteria classica o moderna? Scegli la tipologia più adatta a te

Rubinetteria

Decidere che tipo di rubinetteria acquistare per la propria casa pone davanti ad alcune scelte che spaziano da uno stile più moderno a quello più classico a seconda dell’arredo della stanza da bagno oltre che del gusto personale. Un rubinetto infatti oggi più che mai non è solo un semplice oggetto funzionale ma ha delle diverse caratteristiche che lo contraddistinguono all’interno di un vasto mercato.

Proviamo quindi a capire quali particolarità principali differenziano un tipo di rubinetteria da un’altra.

Come scegliere tra le varie tipologie di rubinetteria per la stanza da bagno

La scelta è ampia sia che si prediliga uno stile più moderno, che uno classico con punte retrò. Vediamo quindi il look perfetto che può essere dato alla rubinetteria per rendere perfetta la stanza da bagno.

La rubinetteria classica

Per chi predilige rubinetti classici, tradizionali o per i nostalgici dello stile vintage i rubinetti saranno monocomando o bicomando. Nello specifico la rubinetteria monocomando avrà un miscelatore con una sola leva che alzata permette il getto d’acqua e spostata a destra o a sinistra regola la temperatura a seconda dell’esigenza di chi ne sta usufruendo. Pur privilegiando lo stile classico, questa  rubinetteria può spaziare anche nel contemporaneo  in quanto pur essendo già in voga diversi anni fa è tutt’oggi molto diffusa e soprattutto facile da utilizzare. Spesso questi rubinetti vengono usati dove in casa è presente una persona anziana o un bambino. Sono comodi e meno ingombranti rispetto a un rubinetto a doppio comando. Vista la loro praticità sono inoltre ideali per docce e lavabi.

La rubinetteria a due manopole è invece un  prodotto che si trova nei bagni più vecchi. Diciamo che viene privilegiata dagli amanti del gusto retrò ed è presente in quasi tutti gli appartamenti anni 70, nonostante negli ultimi anni ci sia stata una rivisitazione di prodotto con uno stile dal design molto più moderno e colorato. La doppia manopola comanda in maniera distinta l’acqua calda e fredda e per ottenere la giusta temperatura bisogna far attenzione a miscelare correttamente i due flussi. Non sono esattamente ne economici ne pratici ma sicuramente sposano il gusto più classico.

rubinetteria classica

La rubinetteria moderna

Una soluzione sicuramente più moderna e tecnologica è data dalla rubinetteria con miscelatori termostatici che grazie a un termostato interno regolano la temperatura ideale e sono considerati un’ottima soluzione per vasche e bagno. Due manopole regolano rispettivamente la temperatura e la portata dell’acqua. Hanno inoltre un sistema di sicurezza che non arriva a superare i 38 gradi se non con uno sblocco attraverso un pulsante. E’ quindi una soluzione sicura che permette anche un risparmio di acqua. Questo aspetto fondamentale anche per il rispetto dell’ambiente risulta meno fattibile scegliendo rubinetti bicomando. Inoltre scegliere un rubinetto termostatico permette di mantenere la temperatura grado per grado. Questa rubinetteria contemporanea è consigliata per le persone anziane e con ridotte capacità motorie.

Rubinetteria termostatica

Quindi meglio rubinetteria classica o moderna?

Sicuramente è bene studiare le caratteristiche generali di entrambe allineandole ai propri gusti e alle eventuali esigenze familiari. Detto ciò c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Qualunque siano i tuoi progetti, non affidarti al caso. Scegli Svai per scoprire gli ultimi trend e scegliere i tuoi rubinetti: contattaci per una visita in showroom. I nostri esperti ti aspettano per farti entrare in un mondo di possibilità.

Incontriamoci

Chiama lo showroom più vicino
a te e fissa un appuntamento

Trova Idee

Visita la sezione delle news
e trova nuove idee

2020-05-18T09:44:31+00:00