Home>LASCIATI ISPIRARE>Arredo bagno>La scelta del giusto Box Doccia a Verona tra gusto estetico ed esigenze pratiche

 

La scelta del giusto box doccia a Verona, tra gusto estetico ed esigenze pratiche

box doccia Duka

La scelta di un box doccia a Verona parte da un attento studio di materiali, modelli e tipologie che devono rispondere sia al gusto estetico che a delle esigenze pratiche e compatibili con il nostro bagno in cui verrà inserito.

E’ utile farsi delle domande una volta che ci si accinge a fare l’acquisto di un box doccia a Verona, per arrivare già preparati e con una prima scrematura di scelte rispetto alla vasta gamma che il mercato propone.

Per esempio ci si chiederà se al desiderio di concedersi una doccia stupenda, corrisponde la praticità di un ambiente facile da pulire. Quest’ultimo aspetto non può non essere considerato, in quanto una doccia pulita avrà anche maggior possibilità di durare nel tempo. Anche le abitudini personali avranno un peso nella nostra scelta.

A  seconda di quanto teniamo all’interno della doccia e vogliamo far vedere potremmo propendere per un box doccia con vetro trasparente o vetro satinato.

Da tenere presente inoltre c’è il fatto di quanto spesso i nostri gusti e le nostre preferenze cambino. In questo caso bisogna stare attenti a desiderare un decoro particolare che all’inizio magari può affascinarci ma nel tempo stancare e risultare eccessivo.

I gusti cambiano facilmente ma ci sono dei box doccia a Verona che incorporando più di una qualità riescono a durare nel tempo e soddisfare il nostro senso estetico.

Vediamo ora nello specifico le tipologie più in voga di box doccia.

Caratteristiche del Box Doccia

Le caratteristiche del box doccia derivano essenzialmente dai 3 elementi che compongono le docce: Piatto, rubinetti e Box. Questi ultimi permettono di circoscrivere l’ambiente circostante e proteggere l’efficacia di un buon bagno caldo.

Il box doccia ha caratteristiche e misure variabili ed è costituito da 2 o 3 ante. Le modalità di apertura sono:

  • A battente, utilizzata soprattutto nei bagni larghi
  • A libro, la soluzione salvaspazio
  • A corrimento, dove le ante rientrano in se stesse

I box doccia inoltre esistono con o senza profilo. Il primo ha uno stile più classico e tradizionale, mentre il secondo ha uno stile dal design più moderno.

box doccia in cristallo

 Materiali per il Box Doccia

I box doccia sono costituiti da lastre fatte di diversi materiali.

Vediamo quali nello specifico:

  • L’acrilico: ha uno spessore di 3 mm, l’aspetto è opaco o semitrasparente. I decori sono perlopiù geometrici. Questo materiale è economico e molto resistente. Generalmente viene acquistato  da chi si vuole affidare a una scelta più tradizionale.
  • Il cristallo temperato: il suo spessore varia dai 3mm ai 6mm  può essere trasparente, serigrafato, satinato o stampato. E’ un materiale costoso e impattante a livello estetico. Se il cristallo si dovesse rompere risulterebbe un materiale più sicuro dell’acrilico in quanto di divide in piccoli pezzetti non taglienti.
  • PVC e plexiglass sono i materiali che meglio di tutti si adattano agli ambienti in cui vengono inseriti. Sono flessibili, trasparenti e derivano dalla plastica.

box doccia ideal standard

Quale tipologia scegliere

Quindi alla fine la tipologia di scelta del materiale dipende in particolar modo da 3 fattori:

  • dimensioni della stanza
  • gusto personale
  • risorse economiche da investire.

In ogni caso studiando attentamente le tipologie proposte e lasciandosi guidare nella scelta dai professionisti del settore si potrà arrivare a trovare la soluzione più adatta e personale.

Venite a trovarci nei nostri Showroom di Verona per poter scegliere il box doccia che più fa al caso vostro. I nostri consulenti sono a disposizione.

Incontriamoci

Chiama lo showroom più vicino
a te e fissa un appuntamento

Trova Idee

Visita la sezione delle news
e trova nuove idee

2020-10-06T13:08:26+00:00